Services are provided in native languages by bilingual attorneys: divorces, local and international, consultations about family matters by top experts, Hague Convention, child support, alimony, adoptions, wills and trusts, legalization of foreign divorces, registration and legalization of foreign documents, apostilles, mid-marriage agreements and prenuptials, restoration of vital documents, all matter related to the United States, former USSR territories, Europe, Israel and Australia.

SENTENZA In nome della Federazione Russa

il giudice di pace del reparto giudiziario N. 3 del distretto Lomonossovski di Arkanghelsk ХХХХХХХХХХ

con la segretaria ХХХХХХХХХХХХХ

dopo aver esaminato nella pubblica seduta del tribunale la causa civile sul ricorso di ХХХХХХХХХХХХХХХХ verso ХХХХХХХХХХХХХХХХХХХ di scioglimento del matrimonio,

HA DECISO:

Il ricorrente si è rivolto al tribunale con il ricorso verso il citato di scioglimento del matrimonio. Le sue esigenze sono motivate del fatto che in data ХХ settembre ХХХХ il ricorrente (ХХХХХХХХХХХ) ha contratto matrimonio con ХХХХХХХХХХХХХХХХХ, cittadino d’Italia. Il matrimonio è stato registrato dall’ufficio dello stato civile N.1 del Municipio di Genova, Italia, di cui è rilasciato il certificato. Il certificato di matrimonio è legalizzato nell’ordine stabilito e in conformità alle esigenze della Convenzione d’Aia del 05 ottobre 1961 e munito con la postilla. Dal matrimonio non sono nati bambini, non è acquistato il patrimonio comune. La vita di famiglia con il citato non andava bene. Fra alcuni mesi dopo la registrazione del matrimonio il ricorrente iniziò a vivere separatamente dal citato, e da quel momento loro vivono separati e non mantengono niente rapporto. Il citato è d’accordo con lo scioglimento del matrimonio, però evita dalla procedura di scioglimento del matrimonio presso l’ufficio dello stato civile. Dopo aver ricevuto da ХХХХХХХХХХХХХХХ la notificazione sul fatto di presentazione del ricorso nel tribunale, lui ha confermato il suo consenso autenticato dal notaio allo scioglimento del matrimonio. La legislazione russa ammette la possibilità indiscutibile per scioglimento del matrimonio presso il tribunale della Federazione Russa. Il citato chiede di sciogliere il matrimonio in sua contumacia.

Il citato non è comparso nella pubblica seduta del tribunale. Dalla parte del citato è entrata la dichiarazione autenticata dal notaio dalla cui risulta che gli è noto che XXXXXXXXXX si è rivolta al tribunale al luogo di residenza con il ricorso di scioglimento del matrimonio, lui è d’accordo con lo scioglimento del matrimonio con XXXXXXXXXXXX, conferma che in seguito al matrimonio non sono nati bambini, tutte le discordie scaturiti fra le parti sono risolte volontariamente. Lui prega di esaminare la causa in sua contumacia.

Sulla definizione del tribunale la causa è esaminata in contumacia del ricorrente, del citato.

Dopo aver studiato i materiali della causa il tribunale alla seguente conclusione.

In conformità all’art. 158 del Codice di Famiglia della Federazione Russa, i matrimoni fra i cittadini della Federazione Russa e cittadini stranieri, contratti fuori dei confini del territorio della Federazione Russa con osservazione della legislazione dello stato in cui territorio sono contratti, hanno validità nella Federazione Russa.

In conformità all’art. 160, p. 2, del Codice di Famiglia della Federazione Russa, il cittadino della Federazione Russa ha diritto di sciogliere il matrimonio con il coniuge residente fuori dei confini del territorio della Federazione Russa indipendentemente dalla sua cittadinanza presso il tribunale della Federazione Russa.

In conformità all’art. 402, p. 3, c. 8 del Codice Civile Processuale i tribunali nella Federazione Russa hanno diritto di esaminare la causa di scioglimento del matrimonio con partecipazione del cittadino straniero nel caso se il ricorrente ha residenza nella Federazione Russa o sia pure uno di coniuge è il cittadino russo.

Per quanto segue dalla copia del passaporto ХХХХХХХХХХХХХ è cittadina russa, abita all’indirizzo: Arkanghelsk, via XXXXXXXXXX XX, int. XXX.

In virtù dell’art. 9 della Legge “Dei giudici di pace nella regione di Arkanghelsk” i giudici di pace svolgono la loro attività nei limiti dei reparti giudiziari.

In conformità alla Legge regionale “Di confini dei reparti giudiziari dei giudici di pace nella regione di Arkanghelsk” N. 207-29-ОЗ del 24.05.2000 l’indirizzo del ricorrente è sito nel territorio del reparto giudiziario N. 3 del distretto Lomonossovski di Arkanghelsk.

Quindi, la predetta persona è subordinata al giudice del reparto giudiziario N. 3 del distretto Lomonossovski di Arkanghelsk.

Come è stabilito nella pubblica seduta del tribunale, in data ХХ settembre 20ХХ il ricorrente (ХХХХХХХХХХ) ha contratto matrimonio con ХХХХХХХХХХХХХХ, cittadino d’Italia. Il matrimonio è stato registrato dall’ufficio dello stato civile N. 1 del Municipio di Genova, Italia, di cui è rilasciato il certificato.

Secondo l’art. 1 della Convenzione d’Aia del 05 ottobre 1961 che abolisce l’esigenza di legalizzazione degli atti pubblici stranieri la presente Convenzione si sparge per gli atti pubblici eseguiti nel territorio di uno degli stati contrattuali e devono essere presentati nel territorio dell’altro stato contrattuale. Tali atti pubblici ai sensi della Convenzione summenzionata sono: a) documenti provenienti dagli organi o funzionari subordinati alla giurisdizione dello stato, compresi i documenti provenienti dalla procura, il segretario del tribunale o l’esecutore giudiziario; b) documenti amministrativi; c) atti notarili; d) note ufficiali, comprese note di registrazione; visti confermanti una certa data; attestazione della firma sul documento non autenticato dal notaio.

Secondo gli art. 2, 5 della predetta Convenzione ognuno degli stati contrattuali esonera dalla legalizzazione i documenti per quali la presente Convenzione si sparge e i quali devono essere presentati nel suo territorio. Sotto la legalizzazione ai sensi della presente Convenzione si comprende solo la formale procedura usata dagli agenti diplomatici o consolari del paese nel quale territorio il documento deve essere esibito per conferma di autenticità della firma, del titolo, in qualità di quale opera il firmatario del documento e, nel caso spettante, di autenticità del sigillo o bollo che porta il predetto documento. La postilla si mette per intercessazione del firmatario o qualunque dichiarante del documento. Compilato in modo dovuto il documento attesta l’autenticità della firma, il titolo, in qualità di quale opera il firmatario del documento e, nel caso spettante, l’autenticità del sigillo o bollo che porta il predetto documento. La firma, il sigillo o bollo messo sulla postilla non chiede niente autenticazione.

In tal modo il certificato di matrimonio è legalizzato nell’ordine prestabilito ai sensi della Convenzione d’Aia del 05 ottobre 1961 e munito con la postilla.

Dalle spiegazioni del ricorrente risulta che nel presente momento il ricorrente e il citato vivono separati e non mantengono niente rapporto. Il citato è d’accordo con lo scioglimento del matrimonio, però evita dalla procedura di scioglimento del matrimonio presso l’ufficio dello stato civile della Russia.

Dal citato è arrivata nel tribunale la dichiarazione autenticata dal notaio e legalizzata nell’ordine prestabilito dalla cui risulta che ХХХХХХХХХХХХХХХХХХХХ è d’accordo allo scioglimento del matrimonio da ХХХХХХХХХХХХХХХ.

Ai sensi dell’art. 21, p. 2, del Codice di Famiglia della Federazione Russa il scioglimento del matrimonio si esegue in via giudiziaria anche nei casi se uno di coniugi nonostante all’assenza da lui delle obbiezioni, evita dallo scioglimento del matrimonio presso l’ufficio dello stato civile (rifiuta alla presentazione della dichiarazione, non vuole comparire per la registrazione statale dello scioglimento del matrimonio ed altro).

Per quanto segue dalle spiegazioni scritte delle parti al presente momento i rapporti matrimoniali fra i coniugi sono cessati, il ricorrente insiste allo scioglimento del matrimonio, non ha intenzione di prendere le misure alla conciliazione. Il citato è d’accordo con lo scioglimento del matrimonio.

In conformità all’art. 1 del Codice di Famiglia della Federazione Russa, la regolazione di rapporti in famiglia si esegue in corrispondenza ai principi di volontarietà dell’unione matrimoniale d’un uomo e d’una donna, equiparazione nei diritti dei coniugi in famiglia. Quindi, anche la libertà di scioglimento del matrimonio si accompagna dalla sufficiente protezione dei diritti dei coniugi.

In conformità all’art. 23 del Codice di Famiglia della Federazione Russa, il matrimonio si scioglie senza chiarimento dei motivi del divorzio nel caso se dal tribunale è stabilito che presente il consenso reciproco dei coniugi allo scioglimento del matrimonio.

Alla presenza di tali circostanze il tribunale ritiene che il ricorso del ricorrente di scioglimento del matrimonio è sottoposto alla soddisfazione.

In base a esposto di sopra ed attenendosi agli art. 194-198 del Codice Civile Processuale della Federazione Russa il tribunale

HA DECISO:

Soddisfare il ricorso di ХХХХХХХХХХХХХХХХХХХХХХХХХ.

Sciogliere il matrimonio fra ХХХХХХХХХХХХХ, nato il ХХ aprile 19ХХ a Palmi, e ХХХХХХХХХХХХХХХХХХХ, nata il ХХ marzo 19ХХ ad Arkanghelsk, registrato in data ХХ settembre 20ХХ dall’ufficio dello stato civile N.1 del Municipio di Genova, Italia.

La sentenza può essere ricorsa entro 10 giorni al tribunale del distretto Lomonossovski di Arkanghelsk tramite il giudice di pace.

La sentenza entra in vigore dalla data ХХ giugno 20ХХ

Il Giudice di pace firma

Timbro tondo recante la scritta:

Regione di Arkanghelsk, Reparto giudiziario N.3 del distretto Lomonossovski

Articles and consultations authored by attorney reflect the state of law as of the date of their writing. The laws change daily. Users of this site are advised to consult attorney regarding their situation.
russian divorce services Payment by credit card
Divorce
The highest compliment you can pay me is the referral of a friend or a relative.
+1-212-205-2211 New York
+1-212-574-3288 New York (Fax)
+1-617-850-9199 Boston
+1-310-929-8444 Los Angeles
+7-495-662-8721 Moscow
+7-921-946-0582 St.Petersburg
+7-812-309-5697 St.Petersburg (fax)

Divorce in Russia ©

Copyright © 1998-2020

Russian attorney at law Karina Duvall.

Terms and conditions of Russian-Divorce PC

LI